BOUTON D’OR, C’È UN NUOVO BRAND PER LA MODA A PADOVA

BOUTON D’OR, C’È UN NUOVO BRAND PER LA MODA A PADOVA

Non solo sartoria d’eccellenza ma anche brand, Atelier Bouton d’Or lancia la prima linea di capi a proprio marchio. Una bella soddisfazione per l’attività di Silvia Morsoletto che sta conquistando il cuore di Padova.

Tra i più raffinati e creativi della città, l’Atelier inaugura alcuni pezzi a propria griffe: capi portabili e personalizzabili, contraddistinti dallo stile unico e inconfondibile della sua titolare.
Oggi vi presento queste scelte illustrandole in qualche mio scatto.

Vi parlai di Atelier Bouton d’Or già in diverse occasioni: vi presentai l’attività in questo articoloe intervistai la titolare in quest’altra occasione.
Opportunità per me importanti di conoscere meglio una realtà locale, comprendendone i valori, il percorso e apprezzando l’impegno e la professionalità che trainano l’intero progetto.
A distanza di qualche mese dal nostro primo incontro l’Atelier mi ha stupito dando vita ad una linea di propri capi, scegliendo soluzioni pulite e fruibili.
Sono ormai di casa in Atelier, anche mia mamma si è lasciata conquistare dalla professionalità di Silvia e delle sue sarte e nel mio armadio fanno bella mostra di sé alcuni capi d’eccezione (alcuni ve li ho anche mostrati sui social!).
Ho il piacere di introdurvi i primi pezzi della nuova linea di abbigliamento a marchio Bouton d’Or, prima di una fortunata serie di nuove opportunità di moda a Padova.
Personalizzabili in base a taglie e colori, tessuti e dettagli.

GILET DOUBLE-FACE

Un capo rivisitato e ammodernato, una linea che scivola addosso impreziosita dalla leggerezza e morbidezza della seta. Originale nella possibilità di essere accostato anche ad una semplice t-shirt bianca.

CASACCA
A prima vista potrebbe sembrare un kimono ma in realtà è un capospalla. Rivisitata in tessuto etnico o in colori brillanti, un capo fruibile nel quotidiano ma anche con un abbinamento elegante.

PANTA-PALAZZO
Io li immagino perfetti nel quotidiano con un paio di Stan Smith bianche e una canotta ma so che molte di voi li amerebbero anche con un tacco e una camicia svolazzante. Perché no?! la bellezza di questi capi sta proprio nella declinabilità in diverse soluzioni di indosso, dalla più casual alla più ricercata.
SOPRABITO
Con o senza maniche (come fosse un gilet lungo). Delizioso nelle stampe brillanti per la primavera o i primi freschi di settembre. Uno di quei capi che all’indosso ti fa sentire subito in ordine e super chic.

ABITINI RETRO’
Dal taglio anni 80-90 che scivolano sulle forme senza stringere o penalizzare. Linee svasate che donano un po’ a tutte con la possibilità di giocare con mille e più varianti di colore e fantasia.
I modelli che vedete in foto sono appena imbastiti in una seta leggerissima, eppure già deliziosi.

Il cavallo di battaglia di Atelier Bouton d’Or sono senza dubbio i tessuti. In negozio trovate una vastissima esposizione di stoffe di alta qualità italiana, selezionate personalmente dalla titolare, notoriamente attenta a dettagli come la purezza della seta, l’origine e la qualità. E’ divertente e stimolante poter scegliere tra così tante proposte, ogni volta per me è come entrare in un negozio di balocchi!
Articolo di Cristina Papini per http://www.gallinepadovane.it/

No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.